VITA SENZA MILZA - Gianluca F.
------------------------------------------------------------------------------


Da: Gianluca F.

A: Paolo LANDI

Data: Wed, 6 Jul 2011 08:08:03 +0200 (ora legale Europa occidentale)

Ciao Paolo,
sono Gianluca, 48 anni, a ottobre 2010 vengo sottoposto ad intervento in laparoscopia alla regione gastrica per problemi allo stomaco, trovano delle aderenze tra stomaco e milza, per poter portare a termine l'intervento scollano le aderenze. Purtroppo avevo già una milza non proprio bella e come se non bastasse mi bucano la capsula. Riescono a cauterizzare e a fermare la piccola emorragia che si era creata (ho visto il filmato intero dell'intervento). La sfiga non mi da tregua, durante la notte ho la pressione arteriosa alta e il punto in cui hanno provato a cauterizzare non tiene, il giorno dopo mi fanno degli esami di controllo e sono tutti sballati, TAC addominale immediata e in men che non si dica mi ritrovo in sala operatoria per una laparoscopia esplorativa. Dopo 4 ore di intervento, mi sveglio senza milza, e con un bel taglio che va dal bordo inferiore dello sterno fino a circa 5-6 cm sotto l'ombelico.
Ora sto abbastanza bene, ho fatto tutte le vaccinazioni consigliate, ma mi accorgo che mi stanco facilmente, inoltre a volte ho dei doloretti alla regione in cui c'era la milza. Abito nelle Marche, sto cercando uno specialista tra Marche ed Emilia Romagna per farmi un controllo, mi potresti aiutare se conosci qualche nome da indicarmi in queste regioni? Dalla ricerca condotta su internet non ho trovato valide indicazioni.

Grazie
Gianluca
P.S. se vuoi pubblica pure sul tuo forum

------------------------------------------------------------------------

 Da: Paolo LANDI
A: Gianluca F.
Data: Wed, 6 Jul 2011 09:16:10 +0200

Ciao Gianluca,
per i medici non saprei che consigliarti, è un terno al lotto.
Comunque qui trovi l'albo medici di tutta Italia
http://application.fnomceo.it/Fnomceo/public/ricercaProfessionisti.ot

 

Per quanto riguarda lo stancarsi è normale i primi tempi e varia da soggetto a soggetto la ripresa a pieno regime. Se non ricordo male ho incominciato a non sentirmi stanco dopo almeno due anni, ma ci sono altri colleghi smilzi, molto più giovani, che dopo pochi mesi erano come prima.
Per i doloretti intorno alla zona della milza penso sia un pochetto di autosuggestione e per il resto hai molta padronanza del tuo corpo da sentirlo anche internamente. Un pò come il cieco che sviluppa maggiormente gli altri sensi.
Se vuoi essere sicuro richiedi, o paga eventualmente, una ecografia per verificare che sia tutto a posto.
Debbo dire che anch'io all'epoca della mia splenectomia ebbi dei dubbi, come te, per la zona della milza; sentivo qualcosa di strano; il sangue voleva passare di li, ma era stato chiuso il passaggio ed il cuore doveva lavorare di più per regolare la pressione; sentivo battere più forte il cuore non essendoci più la milza nella cassa toracica a ridurre anche acusticamente il rumore/lavoro del cuore.
Considera che tra le varie funzioni della milza c'é anche la regolazione della pressione del sangue.

Anche a me hanno fatto un taglio inusuale come il tuo fino a 5/6 cm sotto l'ombelico. La milza, invece, come ben sappiamo, è sotto la costola sx e non sotto l'ombelico. Probabilmente dovevano pulire dal sangue perduto dalla sacca della milza o ....

Ti abbraccio,
Paolo

------------------------------------------------------------------------

Da: "Rosanna
A: Paolo LANDI
Cc:
Data: Thu, 7 Jul 2011 21:41:03 +0100 (BST)

buona sera
se vuole un nome per effettuare una visita
posso dare quello del chirurgo che mi opero' nel 1975 ( era dell'equipe ) ora ha una 70anni ma e' bravissimo
anche come internista
visita a Villa regina a Bologna
Dott Sommariva Filippo

e' una persona eccezionale ,,,,,,,,,molto umano e bravo
un saluto

------------------------------------------------------------------------

  Web Design by Paolo LANDI
 In questa pagina sei il visitatore n° 3000
  Tutela della Privacy / Cookies
Copyright © 2019 paolo-landi.it