VITA SENZA MILZA - Aldo S.
------------------------------------------------------------------------------

Da: Aldo S.
A: Paolo LANDI

 

Data: Sun, 15 Apr 2012 17:03:25 +0200 (CEST)
Oggetto: La mia esperienza

Ciao Paolo,
Mi chiamo Aldo e ho 17 anni. Il 1 aprile di quest' anno ho avuto uno scontro di gioco durante una partita (gioco a calcio), più precisamente ho avuto una ginocchiata sulla costola sinistra. Appena presa la botta mi è subito mancato il respiro, successivamente mi hanno portato in infermeria nell'attesa dell'ambulanza. Noi tutti pensavamo fosse stata solo una brutta botta alle costole, tanto che anche gli infermieri arrivati sul posto mi tranquillizzavano dicendo che non avevo niente di rotto. Arrivato in ospedale mi fanno aspettare circa due ore prima di eseguire un'ecografia (e pensare che per la lentezza di questi ospedali italiani rischiavo di morire lentamente su quella barella aspettando il mio turno), dopo l'ecografia mi fanno altri esami e per finire in bellezza chiedono ai miei genitori di firmare un foglio perché avevano bisogno di farmi una TAC con il contrasto (il problema era che io a gennaio avevo già fatto una TAC per un trauma cranico avuto sempre in uno scontro di gioco), da li capisco che c'era qualcosa che non andava, però in fin dei conti ero tranquillo, non pensavo che potesse capitarmi mai una cosa del genere. Poco dopo vedo tutti preoccupati e arriva il medico che mi spiega la situazione e mi informa che dovevano operarmi d'urgenza asportandomi la milza perché si era lesionata e aveva causato una vastissima emorragia interna. In un primo momento sono rimasto sotto shock. Ma non ho avuto proprio il tempo di rendermi conto di
cosa stesse succedendo, perché 5 minuti più tardi ero in sala operatoria. A 15 giorni di distanza da quella bruttissima giornata mi sento già molto energico, proprio l'altro giorno ho tolto i punti, ormai già mangio qualcosa fuori menù, anche se mi sto concentrando molto su un' alimentazione sana. Sono uscito dall'ospedale 5 giorni dopo l'operazione, da subito (la sera stessa dell'operazione ero affamato, anche se ovviamente sono stato un paio di giorni a digiuno con le flebo) mi sono sentito molto energico e questo sicuramente anche grazie a tutto il supporto morale che ho avuto. Secondo Lei quanto tempo ancora di convalescenza devo affrontare, considerando che i medici non mi hanno saputo dire con precisione quasi niente. Premetto anche che io non ho ancora fatto i vaccini, che dovrei fare domani.
Grazie in anticipo
------------------------------------------------------------------------------
Da: "Paolo LANDI

Data: 15-apr-2012 19.01

Ciao Aldo,
diamoci del tu. Benvenuto nel club degli "smilzi".
Stai tranquillo, leggi le esperienze di noi tutti; si può vivere senza milza.

Tempi operazione.
Anche per me misero parecchio tempo prima di operarmi. Io andai al pronto soccorso già alle 06:30 del mattino e solo alle 14:00 dopo radiografia, ecografia e TAC decisero di operarmi di urgenza. Fecero addirittura andare via uno che doveva essere operato d'appendicite e che era già pronto sul tavolo operatorio.

Vaccini.
I vaccini (meningococco e pneumococco) dovrebbero averteli fatti già in ospedale come accadde per me; chiedi la cartella clinica o chiedi al chirurgo.

Riabilitazione.
Io impiegai circa 50 giorni per riabilitarmi completamente; la riabilitazione dipende da persona a persona e dall'età.

Posso pubblicare la tua esperienza.

Ti abbraccio,
Paolo
-------------------------------------------------------------

Da: Aldo S.
A: Paolo LANDI
Data: Sun, 15 Apr 2012 19:55:42 +0200 (CEST)

 

Grazie del consiglio Paolo, comunque pubblicala tranquillamente la mia storia.
E grazie davvero per aver creato questo forum, perché leggere tutte queste testimonianze secondo me è molto utile, ti fa essere ottimista! :)

 

------------------------------------------------------------------------

Da: "Valentina R
Data: Sun, 15 Apr 2012 22:57:44 +0100 (BST)
Oggetto: R: Forum "smilzi" - l'esperienza di Aldo S.

Ciao Aldo! Benvenuto nel club! Io sono stata operata nel 2003 a 18Anni in seguito ad un incidente stradale. Credo di essermi ripresa bene bene in tre mesi! Ma io purtroppo ho avuto delle complicazioni perché ho avuto anche un polmone bucato e il fegato da ricucire. Ho dovuto assumere cardioaspirina per un anno per le piastrine alte ma ora non prendo nessun farmaco. Comunque ora sono passati nove anni ho una splendida bambina di 5 anni e vivo una vita normale faccio sport ho qualche intolleranza alimentare e lavoro in un locale pubblico per cui nessuna controindicazione a parte l'ipocondria ma credo che quella sia caratteriale! A presto! Valentina R.

------------------------------------------------------------------------

Da: Aldo S.
Data: Thu, 19 Apr 2012 15:15:12 +0200 (CEST)
Oggetto: R: R: Forum "smilzi" - l'esperienza di Aldo S.

Grazie Valentina! :)

------------------------------------------------------------------------

Da: Aldo S.
A: Paolo LANDI
Data: Sat, 21 Apr 2012 09:20:42 +0200 (CEST)
Oggetto: R: Re: R: Per favore rispondi ai Quesiti - Indicate anche se si o no.

Poi ci sono anche queste altre domande:

Colite ? Ogni tanto si, però credo sia ancora presto per essere sicuro di ciò che dico.

Pressione Bassa ? La pressione l'ho sempre avuta perfetta, anche subito dopo l'intervento.

------------------------------------------------------------------------

Da: "Aldo S.
Data: Sat, 30 Jun 2012 10:28:02 +0200 (CEST)
Oggetto: SENZA MILZA. Quesito: "aria" in pancia più di prima? Mal di pancia (legato al cibo) più frequente?


Ciao Paolo, sono passati ormai tre mesi dall'operazione e sto cominciando a sentirmi davvero bene, non sento più il bisogno di riposare tanto come prima e i valori del sangue sono tornati stabilissimi (le piastrine non si sono alterate). L'unico dubbio che ho e vorrei sentire il parere degli SMILZI a riguardo è: A voi capita di avere più "aria" in pancia di prima? Mal di pancia (legato al cibo) più frequente?

Grazie in anticipo per la risposta

------------------------------------------------------------------------

Da: "Domenico B. http://www.paolo-landi.it/senza-milza-domenicob.asp
A: Aldo S.
Data: Sat, 30 Jun 2012 15:57:53 +0200
Oggetto: Re: SENZA MILZA. Quesito: "aria" in pancia più di prima? Mal di pancia (legato al cibo) più frequente?

Caro Aldo
Io sono smilzo da poco... 15 gg e i miei valori dell'emocromo sono alterati ma tutto nella norma per il momento! Per quanto riguarda i mal di pancia posso dirti che al momento ho una digestione molto lenta e laboriosa... E riesco a mangiare molto poco perché subito mi sazio...se continuo mi sento male. Inoltre soprattutto per i primi tempi la digestione mi provocava grande sonnolenza e spossatezza. Questo credo per le alterazioni emodinamiche indotte al circolo portale dalla chiusura dei vasi splenici...
Però essendo un fresco smilzo forse nn faccio testo, ma i confronti sono sicuramente importanti

Domenico B.

------------------------------------------------------------------------

Da: Aldo S.
Data: Sat, 30 Jun 2012 19:11:22 +0200 (CEST)
Oggetto: R: Re: SENZA MILZA. Quesito: "aria" in pancia più di prima? Mal di pancia (legato al cibo) più frequente?

Ciao Domenico,
Quello che dici tu mi è capitato anche a me il primo mese... comunque non riesco se questi problemi di "pancia" siano reali o sono solo io che ci faccio caso solo ora, anche perché non mi crea disagi o fastidi particolari.

------------------------------------------------------------------------------

Da: "Rosanna P. (smilza per cisti)
A: Aldo S.
Data: Sun, 1 Jul 2012 00:48:17 +0100 (BST)
Oggetto: Re: SENZA MILZA. Quesito: "aria" in pancia più di prima? Mal di pancia (legato al cibo) più frequente?

colite si ,ma a volte e' data dalle aderenze almeno nel mio caso .ciao

------------------------------------------------------------------------------

Da: Aldo V.
A: Aldo S.
Data: Tue, 3 Jul 2012 07:52:34 +0200 (CEST)
Oggetto: R: SENZA MILZA. Quesito: "aria" in pancia più di prima? Mal di pancia (legato al cibo) più frequente?


Confermo che aria in pancia, brontolii vari, e mal di pancia legato al cibo sono per me la norma. Sono convinto che la mancanza dalla milza mi ha prodotto questi effetti. Il tutto si accentua nei periodi in cui faccio poca attività fisica, in particolare i brontolii sia a stomaco vuoto che pieno.
Saluti.
Aldo V.

------------------------------------------------------------------------

Da: "Rosanna P
Data: Mon, 9 Jul 2012 14:22:43 +0100 (BST)
Oggetto: Re: R: SENZA MILZA. Quesito: "aria" in pancia più di prima? Mal di pancia (legato al cibo) più frequente?

io ho l'impressione che il vuoto lasciato dalla milza si sia riempito con una parte di stomaco per questo sento brontolii

------------------------------------------------------------------------

Da: "Domenico B
Data: Mon, 09 Jul 2012 16:00:29 +0200
Oggetto: Re: I: Re: R: SENZA MILZA. Quesito: "aria" in pancia più di prima? Mal di pancia (legato al cibo) più frequente?

Non è assolutamente possibile per questioni anatomiche. Il vuoto della milza viene colmato da una riorganizzazione delle anse intestinali. Gli organi interni sono ben ancorati da legamenti che ne definiscono precisamente la posizione. Io credo solo che i borborigmi intestinali siano la conseguenza di una differente digestione..forse più laboriosa. Nulla più... Comunque i confronti sono sempre importanti.

Domenico B.

------------------------------------------------------------------------

  Web Design by Paolo LANDI
 In questa pagina sei il visitatore n° 4260
  Tutela della Privacy / Cookies
Copyright © 2019 paolo-landi.it